Ci sono noci e noci.

Noci frutto e noci moscate.

Entrambi ricchi di benefici e proprietà nutrizionali e anche simili esteticamente.

La noce, per definizione, è la parte commestibile del frutto dell’albero del noce. Un frutto buonissimo aggiungerei, sia per ricette dolci che per quelle salate. In realtà il suo olio è molto usato anche in campo cosmetico e nella saponeria grazie alla componente antisettica e cheratinizzante in essa contenute e che aiutano nel rinnovamento delle cellule della pelle.
A livello alimentare le noci sono ricche di proteine, sali minerali, vitamine del gruppo B e vitamine E. I grassi in esse contenuti invece aiutano a diminuire il colesterolo cattivo LDL ed i trigliceridi.

L’altra noce, quella moscata, è anch’essa un frutto e anch’essa può essere utilizzata in preparazioni sia dolci che salate.
Come la noce, ha proprietà antisettiche, aiuta a digerire le carni, è stimolante della memoria, è carminativa e stimola la circolazione.
In cucina sono svariati i modi di utilizzarla e ne basta pochissima per aromatizzare e dare sapore alle salse, ai salumi, a creme e altri dolci.

Ci tenevo ad introdurre la ricetta di oggi con queste informazioni perché le noci e la noce moscata sono semplici ingredienti ma che sanno dare un sapore senza eguali!
Io le ho usate per degli spaghetti al gorgonzola f a v o l o s i !!

Ricetta last minute ma senza rinunciare al gourmet, è un primo piatto vegetariano che vi farà fare un figurone, vi farà scoprire dei sapori unici e allo stesso tempo con un occhio di riguardo alla salute.

Il ferragosto si avvicina e anche le ferie per chi non le ha fatte, quindi vi regalo questa ricetta da poter sperimentare e gustare in compagnia della famiglia o degli amici in pieno relax.
Vi consiglio di utilizzare degli spaghetti di ottima qualità che mantengano la cottura e restino al dente. Per quanto riguarda la noce moscata io ho usato quella James 1599 of course 🙂 . Potete trovarla qui

Ecco la ricetta.

Ingredienti  (per 4 persone)

  • 500 gr spaghetti
  • 300 gr gorgonzola piccante o dolce a seconda dei gusti
  • 10 gherigli di noce
  • noce moscata intera delle Molucche James 1599 da grattugiare al momento
  • erba cipollina q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe nero TELLICHERRY EXTRA BOLD q.b.

Procedimento

Mai stato così semplice.
Metti a bollire una capiente pentola di acqua.
Prepara e tieni da parte le noci sgusciate, l’erba cipollina, l’olio ed il gorgonzola.

Quando l’acqua bolle, metti una manciata di sale grosso e metti a cuocere gli spaghetti.

Nel frattempo metti in una capiente padella l’olio di oliva quanto basta per ricoprire uniformemente il fondo. Aggiungi le noci e un po’ di acqua di cottura della pasta e una spolverata di sale fino.

Accendi e fai andare a fuoco basso. Fai cuocere lentamente.

A pochi minuti dalla fine di cottura della pasta, scolala lasciando da parte un po’ di acqua di cottura, mettila nella padella con le noci e fai terminare qui la cottura aggiungendo anche una spolverata di pepe nero e l’erba cipollina. Aggiusta di sale se necessario.

Aggiungi anche l’acqua di cottura della pasta se necessario per non farla asciugare troppo.

Prendi il gorgonzola, fallo a pezzettini e tienilo da parte.

Spegni il fuoco e aggiungi il gorgonzola a pezzetti e una grattugiata di noce moscata. Ne basta davvero poca.

Buona estate!