• senape gialla
  • Fotografia senape gialla semi presa dall'alto

Link al negozio di spezie online

Semi di senape gialla

Sinapis Alba | Brassica alba

I semi di senape gialla hanno la caratteristica di essere inodori ed insapori fino al momento della macinazione e dell’ammollo in acqua. Una volta messi a contatto con l’acqua o con un liquido acidulo, sprigionano un aroma pungente e riconoscibile, grazie all’attivazione di un enzima detto mirosinasi. Quando il seme senape viene invece fritto, ha la caratteristica di sprigionare un’aroma simile alla nocciola, con bassa piccantezza. Attenzione però a non friggere troppo, perchè non sono piacevoli nel gusto se bruciati.

I semi di senape gialla, Brassica alba, sono comunemente usati nella cucina europea e americana. La senape gialla semi viene utilizzata normalmente in moltissime ricette di sottaceti e conserve, o nella preparazione di carne in scatola. Per la preparazione di miscele di spezie, come i rub per il mondo barbecue, per la famosa salsa senape in tantissime declinazioni. Viene chiamata anche semi di mostarda bianca – seppure in Italia il termine mostarda sta a significare altro – ed internazionalmente viene chiamata Yellow Mustard.

La senape grani proviene dalla pianta omonima, che è un ortaggio crocifero che ha correlazione con i broccoli, cavoletti di Bruxelles e cavoli.

Mentre ci sono circa quaranta diverse varietà di piante di senape, sono praticamente solo tre quelle utilizzate per derivarne i semi: I semi di senape nera (Brassica nigra), senape bianca o gialla (Brassica alba) e la senape bruna o semi senape nera (Brassica juncea).

I semi di senape bianca, che in realtà sono di colore giallo come quelli rappresentati in foto, sono i più delicati e sono quelli usati per fare la senape gialla in stile Americano. Come con la maggior parte dei semi, la tostatura a secco farà emergere lato più aromatico dei grani di senape.

Stanno benissimo in combinazione con piatti speziati a base di curry (o masala), e legate ad altre spezie come ad esempio cumino, assafetida, semi di coriandolo, semi di finocchio e foglie di curry.

Si utilizzano per la preparazione di mostarde di frutta e verdura, salse agri o agrodolci, formaggi freschi, carni e pesci alla griglia, bolliti e roast beef. Nella cucina vegetariana e vegana i semi senape arricchiscono insalate, ravvivano verdure, cereali, sottaceti e conserve. Mescolate parti uguali di senape semi in polvere e semi di coriandolo macinati, per creare un’ottimo mix che formerà il bark (una crosta) sul pesce alla griglia. È particolarmente indicato se preparate del salmone alla griglia.

FORMATI DISPONIBILI

vasetto

75 gr

Pet

300 gr

Un viaggio dal profumo
ricercato e fantasioso