riso-rosè-con-boccioli-di-rosa-James-1599

Il titolo di questa ricetta è romantico, profumato, roseo anche alla vista oltre che al palato.

È la ricetta di Marina Grazioli, l’anima femminile della ciurma James 1599 al Saral Food 2017 (di cui abbiamo parlato qui)
Se volete regalarvi e regalare un momento delicato e rilassante, provate questo risotto. Vi sorprenderete nello scoprire la facilità con cui si può creare un piatto sublime ed esclusivo. Da grandi chef!
Occorreranno tre ingredienti principali:

Finalmente questa ricetta non è più un segreto!
Scoprite allora come usare i Boccioli di Rosa James 1599 per regalare gusto e profumo ai vostri piatti.

Ingredienti
(per 4 persone)

280 gr riso Carnaroli
16 gamberoni rossi di Sicilia
1 cm di zenzero fresco
150 gr burro
1 bicchiere di vino rosè
2 manciate di Boccioli di Rosa James 1599
Petali di rosa non trattata q.b.
q.b. pecorino dolce
1 lt di acqua
1 scalogno tritato
olio extravergine di oliva q.b
1 spicchio di aglio
sale q.b.
Pepe di Timut James 1599 (a piacere)

Procedimento

Per prima cosa prepara il burro aromatizzato alle rose lasciandolo ammorbidire a temperatura ambiente fino a ridurlo in pomata quindi unisci un paio di Boccioli di Rosa James 1599 sfogliati, ricompatta il piccolo panetto e mettilo qualche minuto in congelatore per riportarlo alla consistenza iniziale.
Stacca le teste ai gamberoni e sguscia le code.
Tagliali a piccoli pezzi, quindi mettili a marinare per circa 1 ora con olio e aglio.
Passa quindi a preparare il brodo: fai bollire 1 l d’acqua con 2 manciate di Boccioli di rosa James 1599 insieme allo zenzero pelato e tagliato a lamelle sottili per almeno 30 minuti.
Lascia in infusione coperto per altrettanti 30 minuti dopodiché filtra il tutto e mantieni al caldo.

A questo punto passa alla preparazione del risotto
In una casseruola con un filo di olio rosola lo scalogno tritato finemente senza farlo bruciare quindi tieni da parte.
Tosta a secco in una risottiera, possibilmente di rame, il riso dopodiché sfuma con un bicchiere di vino rosè, aggiungi un paio di mestoli di brodo di rose e unisci a questo punto il soffritto di scalogno. Se non avete la risottiera è sufficiente un buon tegame dal  fondo spesso.
Prosegui la cottura del risotto bagnandolo con il brodo di rose e zenzero bollente e mescola per non far attaccare il riso. Quando mancano circa 5 minuti al punto di cottura, aggiungi i gamberi a piccoli pezzi, assaggia la sapidità ed eventualmente aggiusta di sale.

Dopo circa 15 minuti dall’inizio della cottura spegni e manteca con il burro aromatizzato alle rose freddo di frigo e una piccola spolverata di pecorino dolce grattugiato.
Lascia riposare il riso coperto con un panno per 1 minuto quindi servi subito con una macinata di Pepe di Timut.