Gli sportivi lo avranno forse conosciuto in campo. Gli appassionati e le appassionate della pasticceria invece lo hanno conosciuto su un altro tipo di campo, quello di Bake Off 4. Noi ve lo presentiamo qui, sul vascello James 1599 perchè anche Mattia è salito a bordo provando per noi alcuni prodotti e regalandoci alcune ricette personali.

Ex rugbista professionista, radiologo, padovano, pasticcere, amante della natura e della pesca… Questo è Mattia.
Un “ragazzone” dall’animo gentile, duro fuori ma con tanto gusto dentro (come si è auto definito) proprio come la Fava Tonka che oggi utilizzerà per noi in una ricetta davvero golosa.

Disponibile e sorridente, bravissimo ai fornelli tanto da aver conquistato il terzo posto nel talent culinario di Real Time, Mattia è abile nella preparazione dei dolci e non solo! Infatti i suoi assi nella manica sono anche i lievitati e non a caso il suo cavallo di battaglia è la torta di rose!
Lo conosciamo meglio in questa intervista e assaporiamo la sua prima ricetta per James 1599: Nuvole napoletane alla Fava Tonka.

Mattia quando e come è nata questa tua passione?

La mia passione è nata molto tempo fa…sono stato fortunato ad avere nonna e mamma molto brave a far dolci e degli zii panettieri! Io sono sempre stato molto curioso e con molta voglia di imparare quindi mi perdevo nei loro gesti e poi di nascosto provavo e riprovavo!

Segno zodiacale.

Sono del segno della Vergine anche se lo rispecchio solo in parte soprattutto perché sono disordinato e sono testardo e puntiglioso solo nelle cose che veramente mi interessano mentre nelle altre proprio no.

Il tuo hobby oltre la cucina?

Devo dire che ho molte passioni sicuramente questa è la più forte…poi c’è  il rugby che è diventata una passione dopo che è stato per tanto tempo la mia attività principale. Ho dovuto abbandore il professionismo in seguito ad un grave incidente. E anche la pesca perché amo la tranquillità della natura.

La tua ricetta preferita.

La mia ricetta preferita in pasticceria è sicuramente la mousse ai 3 cioccolati mentre per quanto riguarda i pianificati amo la focaccia alla genovese.

Il tuo motto.

Posso dire che nn ho un vero e proprio motto… però sono molto positivo ..in tutto ..nn mollo mai e trovo il bello di ogni cosa! So cosa significa rialzarsi e ricominciare…quindi avanti tutta e nn mollare mai!

Dopo l’esperienza televisiva è cambiato qualcosa nella tua vita, nei tuoi progetti lavorativi?

L’esperienza televisiva è stata davvero straordinaria.. mi ha dato molta carica e ora mi piacerebbe davvero creare qualcosa di mio…anche lavorativamente parlando. Poter così condividere ciò che so e che posso fare.

Il tuo rapporto con le spezie.

Le spezie hanno sempre fatto parte delle mie creazioni…soprattutto la cannella che a me piace moltissimo…penso che siano esaltatori per ogni preparazione e nn mancano davvero mai.

Le spezie James 1599. Tra quelle che hai provato ce n’è una preferita? Se si, perché?

Tra le vostre spezie ho trovato la qualità in tutto…la mia preferita in pasticceria  oltre alla cannella è  la fava di tonka perché da quel gusto particolare che secondo me migliora ogni preparazione invece ho trovato nei panificati l’eccellenza con il sale dolce dell’utah..messo su di una focaccia sa esaltare il gusto delle farine!

Se tu fossi una spezia quale saresti?

Io sarei sicuramente una fava di tonka….dura esternamente …ma dentro tanto gusto!

Cosa consigli a chi per la prima volta si avvicina al mondo delle spezie?

Nn è facile capire le spezie…ma davvero possono dare quel tocco in più a ciò che creiamo…bisogna sapere gustare e sentire a fondo il loro gusto ..nn fermarsi ad aprire un barattolo e sentirne solo il profumo.. .bisogna conoscerle a fondo …e il mio consiglio è di provarle con calma e con diversi abbinamenti fino a trovare il loro utilizzo perfetto!

Sicuramente Mattia, anche grazie ai tuoi consigli e alle tue ricette, sarà più facile trovare l’equilibrio e l’utilizzo perfetto delle spezie!

Ecco la prima ricetta per James 1599 di Mattia.

Nuvole napoletane alla fava di tonka

Nuvole-napoletane-con-fava-tonka-James-1599

Nuvole napoletane alla fava tonka James 1599 di Mattia Albertin

Ingredienti per l’ impasto

120 gr farina 00
100 gr farina manitoba
40 gr zucchero semolato
40 gr burro
8 gr lievito di birra fresco
85 gr latte intero
40 gr acqua
3 gr sale
1 fava di tonka grattugiata

Ingredienti per il ripieno

330 gr crema di latte
200 gr panna montata
150 gr ricotta
25 gr zucchero a velo
1/2 fava di tonka grattugiata

nuvole-napoletane-con-fava-tonka-in-primo-piano

Procedimento

Per l’impasto: mettere gli ingredienti in planetaria e fare incordare.
Lasciare riposare 30 minuti poi creare delle palline di 30 gr e far lievitare 2 ore.
Trascorso il tempo, infornare a 175°C fino a doratura.

Per il ripieno: passare la ricotta al colino. Aggiungere gli altri ingredienti e amalgamare bene. Lasciare riposare 20 minuti e farcire!

Vanno riempiti da caldi appena sfornati!