A tutti piace mangiare, ma non a tutti piace cucinare. Mi presento, sono “La Non Cuoca”.

Adoro mangiare, questo si ! Ma non amo preparare piatti troppo lunghi e laboriosi.

Ci ho provato, ve lo giuro!! Visto le presentazioni, vi confido che sono una Bresciana DOC! Negli anni mi sono cimentata in piatti tradizionali del territorio, ma onestamente ho sempre preferito mangiarli cucinati da mia madre , e ancora prima dalla mia amata Nonna!

Sono piatti buonissimi (ad esempio il manzo all’olio!), ma purtroppo alcuni di essi, sono anche molto calorici! E io, come molte di voi, sono a dieta da tutta la vita!

Indimenticabili i miei periodi di “ristrettezza” dove, avendo poca fantasia, finivo per punirmi costringendomi a mangiare sempre le solite 4 preparazioni, molte volte senza sapore né colore, ma anche quando non ero a dieta, mi sembrava che tutto avesse lo stesso sapore e la cosa non mi piaceva per niente. Come potete intuire – e se siete mangioni come me – il petto di pollo alla piastra con un filo d’olio, non può durare in eterno.. Ma cosa potevo fare di diverso per soddisfare il mio gusto senza stravolgere le mie abitudini?

Mi sono avvicinata al mondo delle spezie piano piano, a volte anche con un pò di diffidenza. Come moltissime e moltissimi di voi ne conoscevo l’esistenza, ma utilizzavo sempre le solite 2 cose che avevo in dispensa, e onestamente posso dire anche di scarsa qualità. Perché per lo stesso principio per cui si sceglie con attenzione l’ingrediente principale del piatto (filetto od orata che siano), non dovremmo mai sottovalutare l’importanza di avere spezie, erbe e sali di alta qualità per esaltare i profumi ed il gusto delle nostre preparazioni.

Sapete come sono arrivata ad amare le spezie così tanto?  Come a volte nella vita accade, è arrivato un uomo a stravolgere le mie convinzioni. Era ed è un appassionato di spezie e .. mi sono innamorata di lui e di tutte le sue passioni! Devo confessarvi che all’inizio, quando mi parlava con gli occhi che luccicavano di un determinato pepe che aveva trovato, oppure di quella spezia che finalmente aveva esattamente i profumi che cercava lui, non capivo tantissimo.

Ma ascoltandolo, annusandole, lui mi diceva giocaci, provale, abbina, anche se sbagli vedrai che la volta successiva sarà più semplice. E così ho iniziato a sperimentare, sempre con ricette veloci e semplici da NON CUOCA (Strano eh), scoprendo un mondo fatto di profumi e spezie affascinanti, che siano applicate ad un classico petto di pollo, o un piatto della tradizione messicana, o una spadellata di verdure, tutto aveva preso colore (compresa la mia vita) e decisamente dei sapori finalmente diversi !

Ma oggi sono qui non solo per raccontarvi un pezzetto di me, ma perché ho deciso che ogni venerdi pubblicherò una ricettina semplice semplice, proprio da Non Cuoca, per tutte le persone come me che hanno passione per il cibo, ma non amano passare troppo tempo ai fornelli.

Vi avviso.. Il mio mantra sarà sempre “come sporcare il meno possibile” , piatti veloci, semplici (perché questi so fare) ma piacevolmente speziati!! Insieme cercheremo di conoscere le spezie classiche e anche qualcosa di particolare.

Quindi Non Cuoche,  a me!

Da cosa volete partire venerdi prossimo? Un primo, un secondo, un contorno, una pausa pomeridiana sfiziosa?

Scrivete nei commenti qui sotto o inviatemi una mail, e cercherò di accontentarvi!