Non il solito pollo questo!
Ecco una ricetta per trasformare il pollo in una bontà!

Alimento prediletto degli sportivi grazie al suo ridotto contenuto calorico oltre agli ottimi valori nutrizionali, questa ricetta permette di cucinarlo in modo leggero.

Leggero si! Ma anche saporito grazie a due ingredienti principe: il peperoncino intero e l’origano.

Semplicissimo!
Spesso abbiamo in casa questi ingredienti e non sappiamo come possano dare il loro fondamentale contributo in cucina.
Altre volte invece non li abbiamo e pensiamo che non occorrano… fino a quando non ci capita di assaggiare un piatto delizioso da amici, di chiederci come mai a noi non riesce mai così, e scoprire che il motivo è che non usiamo le spezie o le erbe aromatiche!

Quindi oggi vi presento la ricetta delle cosce di pollo aromatizzate all’arancia, profumate all’origano e rese intriganti dalla piccantezza (lieve) del peperoncino.

La gremolata di olive inoltre è un jolly che potete giocarvi anche in altre preparazioni e in piatti freddi. Come ad esempio per un’insalata di pasta, per le bruschette, per un carpaccio o con dei filetti di merluzzo.

Ingredienti (per 6 persone)

Ingredienti per la gremolata di olive

  • 200 gr di olive nere e verdi snocciolate
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 Peperoncini rossi interi James 1599
  • scorza di un’arancia
  • origano essiccato
  • 5 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di succo di arancia
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico bianco
  • una spruzzata di succo di limone

Procedimento
Buca la parte inferiore delle cosce di pollo con un coltello appuntito e mettile su un piatto.
Unisci l’origano, l’aglio, il succo e la scorza di arancia, 4 cucchiai di olio ed il pepe e mescola con le mani. Copri e metti in frigorifero per qualche ora (anche se una notte intera è ancora meglio).

Per la gremolata: unisci le olive, l’aglio, i peperoncini interi, la scorza di arancia e l’origano in un tagliere e trita finemente tutto. Trasferisci in una ciotola con gli altri ingredienti della gremolata e lascia da parte per far insaporire.

Scalda il forno a 190°C.
Tira fuori il pollo dalla marinata eliminando l’eccesso.
Scalda un cucchiaio e mezzo di olio in una grande padella da forno o in una casseruola a bordi bassi. L’importante è che il pollo stia in un solo strato.
Fai dorare la carne poco alla volta da entrambi i lati, finendo con il lato della pelle verso l’alto. Cospargi di sale marino e metti in forno per 45 minuti.

Metti qualche fetta di arancia sotto al pollo e il resto sopra. Con un cucchiaio versa i succhi di cottura sulle arance, poi cospargi le fette con un po’ di zucchero.
Cuoci per altri 20 minuti.
Guarnisci con la gremolata e servi nella padella.

Dimmi che pollo sei e ti dirò di quanto forno hai bisogno
I tempi di cottura del pollo dipendono molto dalla sua provenienza. Se si tratta di un pollo nostrano, infatti, i tempi di cottura saranno decisamente più lunghi. La carne nostrana è più dura anche se più saporita. Abbi sempre cura di intaccare bene la carne per far si che si cucini anche all’interno. Fai cuocere fino a quando la carne non sia ben arrostita.