Eccoci qui,  con la prima ricettina della NONCUOCA, appuntamento che come promesso si ripeterà ogni venerdì!

Vi avevo chiesto con cosa preferivate iniziare, e abbiamo ricevuto diverse email. Verificandolo, diciamo che siamo a pari merito tra primi e secondi… quindi, pensando e ripensando, ho deciso di proporvi questo piatto.. perché in base alle esigenze per me a volte è diventato un primo, altre volte un secondo o tagliato a quadrotti si è trasformato in un ottimo apericena!

Vi ricordo che le mie ricette sono molto semplici e che il mio motto sarà sempre “sporcare il meno possibile”!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 Lt di brodo vegetale
  • 1 Confezione di pane carasau
  • 1 Lt passata di pomodoro
  • 2 cucchiaini di paprika affumicata
  • 1 pizzico di noce moscata macinata al momento
  • 300 g. di formaggio da inserire a fettine (mozzarella o scamorza)
  • 1 hg di prosciutto cotto  (Facoltativo se lo si vuole rendere un piatto unico)
  • Formaggio grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe nero Tellicherry q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • 1 taglia capiente per quante persone volete cucinare (a parte quella in foto, potrete tranquillamente usare una teglia in alluminio usa e getta)

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180° se è ventilato, o 200° nel caso il forno fosse statico.

Prendete un pentolino e versate il brodo vegetale, su fiamma medio-bassa; Nel frattempo in una ciotola versate la passata di pomodoro, le spezie, salate, pepate e poi aggiungete l’olio.

Quando il brodo è ben caldo, immergete il pane carasau, non troppo mi raccomando, giusto qualche secondo perché si ammorbidisca. Fate scolare man mano l’eccesso di brodo semplicemente tenendolo sospeso, e quindi iniziate a comporre gli strati nella teglia di alluminio; si inizia con 2 cucchiai di passata e poi pane carasau, aggiungo passata, scamorza a fettine sottili, prosciutto (se avete deciso di renderlo più sostanzioso) e continuo allo stesso modo, passata –>carasau –>scamorza etc etc fino a completare in altezza gli strati. Concludete con una generosa spolverata di formaggio grattugiato che in forno si scioglierà, creando qualcosa di speciale.

Infornate quindi per circa 20 minuti, controllare che sia ben dorato sopra!! Se avete le serpentine nella parte superiore del forno, accendetele giusto per gli ultimi 4/5 minuti

Vi consiglio di prepararle un pochino in anticipo, perché hanno bisogno di riposare almeno una 20 di minuti prima di essere tagliate e impiattate.

E donne mie!! Buon appetito!!